Via Spaziani 2/A, Isola Della Scala (VR)

Orari

09:00-12:30 15:30-19:30

Chiamaci

+39 045 7301157

No Products in the cart

Via Spaziani 2/A, Isola Della Scala (VR)

09:00-12:30 15:30-19:30
+39 045 7301157

Dacci 2 minuti e ti sveleremo cosa sbagli quando acquisti un PC

Una delle condanne che ogni giorno ci affliggono è parlare di assistenza PC e:
1. Non venire assolutamente capiti perché “tanto il mio amico ci pensa lui che si intende di computer”
2. Essere sommersi da frasi come “il PC che ho comprato al centro commerciale fa schifo/è lento/non funziona”

Ora, prima di spiegarti come funziona la fase di acquisto di un PC, è bene che tu sappia due o tre cose:
– non esistono programmi magici che curano il tuo computer GRATIS
– le Poste Italiane non ti inviano le mail per dirti che il tuo conto è bloccato
– prima di cliccare su qualsiasi pulsante play dei video online, assicurati che non sia una pubblicità

Solamente seguendo questi 3 semplici consigli, non dovresti avere particolari problemi con computer che non si accendono più.
Di queste cose abbiamo parlato più volte nel nostro manuale I 7 trucchi per un PC sempre sicuro, veloce e pulito. Se non l’hai ancora scaricato, ti consigliamo di farlo.

Ma torniamo a noi. Il vero problema di quando uno acquista un nuovo PC è la frase “Ma tanto per quello che devo fare io…”.
Adesso ti spieghiamo il perché.

Sei in un centro commerciale (o negozio di elettronica) per prendere un nuovo computer. Magari te ne intendi un pochino, ma pensi che è meglio chiedere l’aiuto di un commesso. Il buon giovane, ammesso che sia competente, comincerà a mostrarvi dei computer di fascia media elencandone le principali caratteristiche. Ma ecco che arriva la parte che stavi aspettando: il computer costa 600 €. Proprio in quel momento parte la frase “Eh ma tanto per l’utilizzo che nel faccio io…”. Il povero commesso, che deve far fatturare l’azienda, subito ti propone delle alternative minori (300-400 €) che subito accetti di buon grado.

Torni a casa, cominci ad utilizzare il tuo computer nuovo ma…dopo 3 mesi cominciano i rallentamenti: il browser è lento, Word si apre dopo 10 minuti ecc ecc. Porti quindi il tuo “nuovo” PC da un tecnico specializzato ed ecco la sorpresa: le componenti del tuo computer nuovissimo sono vecchie di almeno 7 anni. E magari per ripararlo ti costa 150 €, esattamente la metà del prezzo di listino.

La domanda che ti vogliamo fare è: ha senso risparmiare 200 € su uno strumento come il PC che ormai è diventato di fondamentale importanza? Secondo noi, no.
Un buon computer ha:
– componenti super aggiornate, come ad esempio processori di ottava generazione e memorie SSD,
– in caso di rotture accidentali, i pezzi sono reperibili ovunque e non ti costano un sacco di soldi.

A volte, quello che serve, è sapersi porre le domande giuste. E se magari vuoi anche delle risposte giuste, ti consigliamo di iscriverti alla nostra newsletter e rimanere sempre aggiornato su questi argomenti (proprio come il tuo PC ;))

A presto!

Non farti fregare! Lasciaci la tua email per rimanere sempre aggiornato: è facile, veloce e non costa nulla.