Via Spaziani 2/A, Isola Della Scala (VR)

Orari

09:00-12:30 15:30-19:30

Chiamaci

+39 045 7301157

No Products in the cart

Via Spaziani 2/A, Isola Della Scala (VR)

09:00-12:30 15:30-19:30
+39 045 7301157

Come evitare di rovinare la batteria del computer portatile

Quando acquisti un nuovo PC, solitamente, la batteria è molto performante (anche fino a 10 ore di autonomia su modelli di alta gamma). Ma attenzione: a lungo andare è facilissimo che questa si deteriori, rendendo in alcuni casi il PC inutilizzabile. 

Vediamo di seguito alcuni piccoli accorgimenti su come evitare di rovinare la batteria del computer.

Attenzione ai cicli di ricarica

Nonostante le nuove batterie inizino a ridurre le proprie performance dopo un numero molto elevato di cicli di carica, questi andrebbero tenuti il più possibile ampi (specialmente nelle fasi di vita iniziali della batteria), caricando fino al 100% e scaricando non sotto il 15-20% prima di rimettere sotto carica (se qualche volta si arriva a sfruttarla tutta fino a 0% non c’è problema, ma diciamo che non dovrebbe essere la regola). Meno dannoso di quanto si immagina (e rispetto ai dispositivi di una volta) è invece il ricaricare la batteria non completamente scarica o addirittura scaricata poco..

Caricare la batteria durante il lavoro?

Certamente è consigliabile tenere collegato il computer ad una presa di corrente, se possibile. La situazione ottimale sarebbe quella di staccare la batteria mentre si utilizza la corrente elettrica, ma i nuovi modelli di computer riescono a gestire molto bene la capacità di carica e l’autonomia della batteria. Oltre al fatto che come per gli smartphone le batterie ormai sono quasi totalmente integrate, rendendo impossibile una rimozione “al bisogno”.

Attenzione al calore

Se però lasciamo il computer collegato alla corrente troppo a lungo, potrebbe succedere l’effetto contrario: quello di ridurre drasticamente la vita della batteria a causa del calore generato dalla ricarica. Soprattutto d’estate, quando le temperature sono più alte, è bene:
– utilizzare il PC su un piano (non sulle gambe o sul letto);
– al riparo da fonti di calore;
– lasciando liberi gli spazi di aerazione.

In ogni caso, cerca di non fare scendere mai la batteria al di sotto del 20% e se non usi il computer per tanto tempo, ricordati di portarlo al 50% di carica.


Ricordati di seguirci anche sui nostri canali Facebook e Instagram per essere sempre aggiornato sui nostri servizi di riparazione computer per aziende e privati!